Home Articoli in evidenza Commissione Difesa: approvata acquisizione sistema multi-missione

Commissione Difesa: approvata acquisizione sistema multi-missione

769
0
Scopri di più sui Servizi Segreti

Oggi sono intervenuto in Commissione Difesa, alla Camera dei deputati, dove abbiamo trattato ed approvato l’acquisizione di un sistema multi-missione, inserito nel Documento Pluriennale Programmatico per il triennio 2020-2022, e le disposizioni urgenti in materia di proroga di termini legislativi. Inoltre, è stato esaminato lo schema di decreto del Presidente del Consiglio dei ministri relativo agli incidenti che impattano su reti, sistemi informativi e servizi informatici, nonché le misure per garantire elevati livelli di sicurezza.

Per me è stato un onore rappresentare il Ministero della Difesa su tutti i tavoli di lavoro, anche quelli internazionali. Una responsabilità che ho sentito forte per tutta la durata del mio mandato che ho portato avanti con disciplina e onore. Ringrazio il Presidente della Commissione Difesa della Camera dei deputati Gianluca Rizzo e tutti i colleghi che, in questi quasi tre anni, hanno sempre avuto come stella polare, seppur con ovvie visioni politiche differenti, il bene del Paese e l’interesse nazionale, dimostrando in ogni occasione un atteggiamento responsabile.

Si è da poco conclusa la 4^ Commissione Difesa al Senato dove abbiamo approvato, come fatto per la Camera, il decreto per l’acquisizione di una piattaforma aerea multi-missione. Ringrazio i colleghi senatori, appartenenti alla Commissione presieduta dalla senatrice Roberta Pinotti, che in questi quasi tre anni hanno sempre lavorato con grande professionalità e passione, sui dossier complessi del Dicastero, anteponendo l’interesse nazionale a tutto il resto.

Scopri di più sui Servizi Segreti
Articolo precedenteSinergie Esercito e Industrie Difesa
Articolo successivoCOVID, vaccino Astrazeneca: 249.600 dosi in partenza dall’aeroporto dell’Aeronautica Militare
Angelo Tofalo cittadino eletto al Parlamento con il movimento 5 stelle nella XVII e XVIII legislatura, già Sottosegretario di Stato alla Difesa

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui