Home Articoli in evidenza La roadmap per la cyber italiana

La roadmap per la cyber italiana

189
0
La roadmap per la cyber italiana
Scopri di più sui Servizi Segreti

Continua senza sosta, anche nel mese di agosto, l’incessante lavoro dell’Agenzia per la Cybersicurezza Nazionale, guidata dal direttore Roberto Baldoni con il supporto della vicedirettrice Nunzia Ciardi.

Sono state infatti approvate le determinazioni tecniche previste dal Regolamento in materia di accreditamento dei laboratori di prova del Centro di Valutazione e Certificazione Nazionale (𝗖𝗩𝗖𝗡).

Dopo l’approvazione del Dpcm del 18 maggio 2022, n. 92 pubblicato in G.U. il 15 luglio 2022, che ha completato il quadro normativo del Perimetro di Sicurezza Nazionale Cibernetica, sono state approvate quindi le determinazioni tecniche previste dal Regolamento in materia di accreditamento dei laboratori di prova.

Trovate tutte le info tecniche e il dispositivo normativo completo al seguente link > > https://lnkd.in/dZMxyNxt

Stiamo parlando di un passaggio fondamentale in quella che è stata definita la roadmap per la cyber italiana, un passaggio essenziale per abilitare la realizzazione delle misure 1, 2, 5, 8 e 53 della Strategia Nazionale di cybersicurezza. (Che trovate qui > https://lnkd.in/eftW6NN3)

Scopri di più sui Servizi Segreti

Un altro decisivo balzo in avanti dell’Italia che in questo settore resta capofila in Europa

Articolo precedenteMisure di intelligence di contrasto in ambito cibernetico
Articolo successivoPNRR e Criminalità Organizzata
Angelo Tofalo cittadino eletto al Parlamento con il movimento 5 stelle nella XVII e XVIII legislatura, già Sottosegretario di Stato alla Difesa

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui