Vincenzo Carlo Di Gennaro condoglianze da sottosegretario angelo tofalo

Oggi hanno ammazzato Vincenzo, un fratello, un figlio, un maresciallo maggiore dei Carabineri. Quando ho appreso la terribile notizia ero in visita in alcuni comandi territoriali dell’Arma tra le province di Salerno e Napoli. Ero proprio lì, con quei ragazzi che ogni giorno rischiano la vita, in strada, per garantire la nostra sicurezza.

Il maresciallo maggiore Vincenzo Carlo Di Gennaro aveva 46 anni ed è morto soltanto qualche ora fa in servizio nella piazza di Cagnano Varano, in provincia di Foggia, nel paese dove lavorava da tempo presso la locale Stazione dei Carabinieri come Vicecomandante. L’assassino che l’ha ucciso è un uomo con precedenti penali che ha estratto una pistola in occasione di un controllo e ha sparato ferendo anche un altro Carabiniere, al quale vanno i miei auguri di pronta guarigione. Mi accerterò personalmente che l’assassino sconti il massimo della pena prevista!

Oggi nelle stazioni di Scafati (SA) e Torre Annunziata (NA) sono stato con quei Carabinieri che ogni giorno lavorano tra mille difficoltà e senza mai lamentarsi per garantire la sicurezza di tutti. La zona dell’agronocerinosarnese è una delle più difficili dell’intera #Campania, le aree tra le province di Napoli e Salerno rappresentano un territorio difficile conteso da diversi clan che quotidianamente vedono i Carabineri in prima linea per contrastare la criminalità organizzata e non solo. Una lotta soprattutto culturale che deve vedere tutte le istituzioni impegnarsi insieme; costi quel che costi non bisogna arretrate di un centimetro!

angelo tofalo luigi iovino virginia villani carabinieri napoli salerno campania angelo tofalo luigi iovino virginia villani carabinieri napoli salerno campania
angelo tofalo ministro difesa sottosegretario carabinieri campania napoli salerno angelo tofalo ministro difesa sottosegretario carabinieri campania napoli salerno

E come vi ho scritto all’inizio proprio in compagnia di alcuni Carabineri di Napoli e Salerno ho appreso con profondo dolore la notizia della morte di Vincenzo, un nostro fratello, un servitore dello Stato, un Carabinieri che, come tutti gli appartenenti alle Forze armate, oltre a giurare fedeltà alla Repubblica e ad osservare Costituzione e Leggi dello Stato, ha messo la sua stessa vita a disposizione di tutti noi.

Mando un abbraccio fortissimo ai familiari, agli amici e soprattutto ai colleghi del maresciallo maggiore Vincenzo Carlo Di Gennaro.
Resterai per sempre vivo nella nostra memoria. Riposa in pace 🇮🇹❤️

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here