Home Articoli in evidenza Uomo si sdraia sui binari, salvato in extremis dai Carabinieri

Uomo si sdraia sui binari, salvato in extremis dai Carabinieri

1751
0
Si sdraia sui binari per uccidersi, salvato in extremis dai Carabinieri
Scopri di più sui Servizi Segreti

Nei mesi appena trascorsi abbiamo fatto tutto il possibile insieme a voi per superare l’emergenza sanitaria, ora siamo impegnati come governo a superare la terribile emergenza economica e sociale.

Un dramma che tocca da vicino tante persone. Conosciamo e comprendiamo la sofferenza di chi non ha potuto dare un ultimo saluto ai propri cari, le preoccupazioni di chi ha dovuto chiudere la propria impresa per mesi e dei tanti lavoratori che vedono incerto il proprio futuro. L’esecutivo si è impegnato da subito nel dare delle risposte di sostegno efficaci nell’emergenza, ma anche nell’ascoltare tutte le problematiche e i ritardi che ci avete segnalato. È chiaro che dobbiamo fare sempre meglio e farlo in fretta per non lasciare indietro nessuno. Abbiamo avuto fiducia nei mesi appena trascorsi restando uniti e coesi con l’obiettivo di fermare il virus, dobbiamo averne anche adesso che è il momento di ripartire. Una cosa deve essere chiara: siamo e saremo sempre al vostro fianco, il futuro di ognuno di voi è il futuro del Paese e non vi lasceremo soli.

Ieri sono venuto a conoscenza del tentativo di compiere un gesto estremo da parte di un mio conterraneo, che nella disperazione ha tentato il suicidio sdraiandosi sui binari della linea ferrata tra Eboli e Battipaglia, in provincia di Salerno. Grazie all’intervento dei Carabinieri è stato salvato. Lo so che è difficile ma non è questo il momento di mollare!

Voglio cogliere l’occasione per ringraziare ancora una volta le nostre Forze armate. Grazie per essere sempre accanto a tutti noi, pronte ad intervenire nei momenti più difficili. È un dovere ricordare quanto è stato fondamentale il vostro aiuto, senza di voi e le vostre capacità non avremmo mai superato la fase uno.

Penso alla prontezza dei medici e degli infermieri con le stellette nel supportare i colleghi negli ospedali civili, agli ospedali da campo tirati su in pochissimo tempo per aumentare rapidissimamente il numero di posti letto e di terapie intensive salvando così tantissime preziose vite, la distribuzione di mascherine e materiale sanitario casa per casa, il soccorso agli anziani che erano impossibilitati a fare la spesa, a ritirare la pensione o ad andare in farmacia. Potrei continuare per ore a scrivere delle meravigliose e grandi imprese che avete compiuto.

Scopri di più sui Servizi Segreti

Da cittadino, prima ancora che da Sottosegretario pro-tempore alla Difesa, vi sono grato. Riusciremo a superare ogni altra difficoltà se resteremo ancora così uniti, Istituzioni, Forze armate, Forze dell’ordine e cittadini. Solo muovendoci in un’unica direzione riusciremo ad ottenere tutto il possibile per il nostro Paese, con consapevolezza e unità. Oggi più che mai dobbiamo stringere i denti e fidarci gli uni degli altri, fare squadra e ripartire veloci e con la massima attenzione.

Restiamo uniti 🇮🇹

Articolo precedenteCooperazione Internazionale per la tutela della persona e Intelligence Nazionale
Articolo successivoFedez intervista Luca Parmitano: “astronauti si diventa”
Angelo Tofalo cittadino eletto al Parlamento con il movimento 5 stelle nella XVII e XVIII legislatura, già Sottosegretario di Stato alla Difesa

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui