Approfondimenti al Centro Intelligence Interforze (CII)

Oggi sono tornato al Centro Intelligence Interforze (CII), dove ho avuto modo di approfondire la conoscenza di questa importante organizzazione dipendente dal Reparto Informazioni e Sicurezza dello Stato Maggiore della Difesa (RIS).

Una realtà affascinante che in virtù delle specifiche e delicate attività che conduce, impone una particolare attenzione ed un approfondimento costante.

Ho avuto il piacere di essere accompagnato dall’Ammiraglio di Divisione Fabrizio Simoncini, Capo del RIS, che insieme al suo prezioso Staff mi ha illustrato le varie capacità operative del Centro.

In particolare mi sono stati mostrati i principali prodotti informativi che il Centro produce e dissemina ogni giorno per assolvere i compiti primari di protezione dei contingenti militari dislocati all’estero nei vari teatri operativi.

È un peccato non poter rivelare altri dettagli.

La riservatezza e la segretezza sono elementi caratterizzanti del RIS/CII: un Reparto di uomini e donne che ogni giorno operano silenziosamente con elevatissima professionalità, utilizzando e sviluppando sistemi ad alta tecnologia e mettendo a frutto anni di esperienza “umana” maturata sul campo in un settore delicato, complesso e mutevole.

È sempre l’elemento umano che fa la differenza!

Nel vedere questi specialisti in azione, provo sempre grande orgoglio e sento forte la responsabilità del mio ruolo di Sottosegretario di un Dicastero, quello della Difesa, che può vantare punte di eccellenza così importanti.

Sono trascorsi quasi sei mesi dalla mia nomina e sento di poter dire che le “timidezze” percepite all’inizio del mio mandato da parte di un mondo militare, forse non proprio abituato ad un profondo interessamento da parte dell’autorità politica, sono state superate.

Si sta consolidando un rapporto basato sulla passione e su obiettivi comuni.

Ognuno con il proprio ruolo e tutti al servizio del Paese.

Per questo continuerò le mie visite presso gli Enti della Difesa.

Il mio obiettivo e quello del Governo è di portare avanti un cambiamento per migliorare il Sistema Paese attraverso una consapevolezza che nasce dalla conoscenza e dall’umile volontà di capire.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here