Home Articoli in evidenza L’impegno dei Carabinieri dei NAS per fronteggiare l’emergenza Covid-19

L’impegno dei Carabinieri dei NAS per fronteggiare l’emergenza Covid-19

2510
1
Continua il lavoro delle Forze Armate a supporto del Paese nell'emergenza coronavirus

Continua senza sosta l’impegno dei Carabinieri dei NAS per fronteggiare l’emergenza Covid-19.

I nostri uomini sono impegnati in attività di contrasto a pratiche commerciali illegali o fraudolente come la distribuzione di bombole di ossigeno, il sequestro di Dispositivi di Protezione Individuale non conformi, controlli agli esercizi commerciali, anche su canali on-line, e il monitoraggio sulla regolarità della distribuzione di materiale sanitario.

Solo negli ultimi giorni i Carabinieri del NAS di Reggio Calabria sono stati impegnati nel controllo di un supermercato reggino che commercializzava gel igienizzanti antibatterici privi dell’autorizzazione ministeriale. Il NAS di Napoli ha proceduto invece al sequestro di 61 confezioni di un gel disinfettante antibatterico posto in vendita come biocida. Il NAS di Bologna ha scoperto un quantitativo di carne congelata proveniente dalla Germania priva di informazioni sull’origine, che era stata sottratta ai controlli sanitari perché non notificata agli uffici veterinari ministeriali.

L’intensa attività di controllo in un momento delicato come quello che stiamo vivendo è fondamentale. Nessuno può pensare di lucrare sulla salute dei cittadini. Il lavoro che stanno portando avanti i nostri Carabinieri dei Nas è prezioso per tutto il Paese. Grazie ragazzi!

Previous articleContinua il lavoro delle Forze Armate a supporto del Paese nell’emergenza coronavirus
Next articlePer le festività pasquali 100 militari per Strade Sicure in Campania
Angelo Tofalo cittadino eletto al Parlamento con il movimento 5 stelle nella XVII e XVIII legislatura, già Sottosegretario di Stato alla Difesa

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here