Home Articoli in evidenza Visita al Comando provinciale dell’Arma dei Carabinieri di Salerno

Visita al Comando provinciale dell’Arma dei Carabinieri di Salerno

963
0
Angelo Tofalo in visita al Comando Provinciale, Stazione di Salerno e Compagnia di Battipaglia

Ho trascorso la mia giornata con i Carabinieri del Comando Provinciale e della Stazione di Salerno e della Compagnia di Battipaglia.

Il Comandante, Colonnello Gianluca Trombetti, mi ha mostrato la “fotografia” di un’area geografica molto diversificata, con tante realtà che influenzano le attività di controllo e investigative.

Nella provincia la presenza dell’Arma è forte e rappresenta il “termometro” strategico del territorio, un assetto importante per la prevenzione e la tutela della legalità. I nostri ragazzi in divisa sono un punto di riferimento per i cittadini e, grazie al loro capillare lavoro, vengono tutelati gli anelli più deboli della società.

Con il Colonnello Trombetti ho visitato la centrale operativa che riceve le telefonate del pronto intervento, le smista alle pattuglia di servizio e, in tempo reale, ne monitorizza gli interventi. Proprio nei giorni scorsi, è giunta la chiamata di un familiare che denunciava un tentativo di femminicidio. I Carabinieri sono intervenuti salvando la vita a una signora settantenne e arrestandone il marito.

È stato per me un grande onore ringraziare e stringere le mani del Maresciallo Ordinario Michele Sabetta e del Vice Brigadiere Chavez Diego Hernan, due “eroi” del quotidiano così come lo sono i nostri Carabinieri che rischiano la propria vita per salvare quella degli altri.

Il Comando Provinciale di Salerno è presente con circa 1500 unità in più di 90 caserme distribuite su tutto il territorio.

Ritengo molto importante stimolare la massima sinergia tra le diverse istituzioni che operano insieme per perseguire maggiori risultati.

Grazie agli uomini e alle donne dell’Arma che lavorano quotidianamente per la sicurezza delle nostre comunità.

I due Carabinieri di Buccino “Eroi del quotidiano”

Oggi, durante la visita al Comando Provinciale dei Carabinieri di Salerno, ho avuto l’onore di stringere la mano a due Carabinieri in particolare, “eroi del quotidiano”: il Maresciallo Ordinario Michele Sabetta e il Vice Brigadiere Chavez Diego Hernan che l’altro ieri hanno salvato una donna da un tentativo di femminicidio.

Fondamentale è stata la chiamata di un familiare, grazie alla quale i nostri uomini sono riusciti ad intervenire, ad arrestate il marito della vittima, e a salvarla da morte certa.

I nostri Carabinieri rischiano la propria vita ogni giorno ed affrontano i pericoli in prima persona per salvaguardare la collettività.

Chi è vittima di violenze e maltrattamenti deve sempre denunciare senza alcun indugio. Le forze dell’ordine sono al fianco dei cittadini, pronti ad intervenire e ad applicare tutte le misure cautelari per proteggere le vittime.

Un ringraziamento commosso a tutti gli uomini e le donne che servono la nazione nel compito più arduo: difendere i più deboli.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui