angelo tofalo intelligence germania governo

Il Popolo italiano vedrà nascere il governo del cambiamento. Non sarà la Germania a scrivere la storia della Terza Repubblica.

Le sconcertanti dichiarazioni di Oettinger si aggiungono a una serie di interventi scomposti che quotidiani e leader tedeschi hanno messo in atto nelle ultime ore. Le élite europee, in aggiunta, hanno avuto l’unico effetto di polarizzare le posizioni politiche nel nostro Paese accelerando lo spostamento dell’opinione pubblica da un già debole bipolarismo ideologico ad una più attuale contrapposizione tra democratici ed anti democratici. Le minacce del mondo della finanza internazionale, l’atteggiamento di chiusura dei tedeschi in tema di scambi informativi tra le Intelligence europee e le ultime scelte del nostro Presidente della Repubblica stanno risvegliando nel cuore degli italiani una nuova consapevolezza del proprio ruolo nella democrazia.

Non siamo una colonia, siamo un Popolo sovrano.
La Germania esce allo scoperto con l’intenzione di dettare la sua agenda anche in Italia ma dai cittadini arriva un messaggio chiaro: #IlMioVotoConta

Ho inviato una breve analisi sul nostro rapporto con gli altri paesi europei, ed in particolare con la Germania, alla redazione del sito formiche.net. Ho voluto dare una prospettiva più ampia di quella fornita dalle singole informazioni che rimbalzano in questi giorni sul mainstream  per evitare che temi molto delicati siano totalmente declassati a cieca emotività di titoli sensazionalistici e legittime reazioni patriottiche si rivelino controproducenti.
>Teniamo gli 007 tedeschi fuori dalla politica italiana.<

P.S. Anni fa, in missione a Berlino con il Copasir, mi donarono questa penna. Sarò felice di usarla per scrivere, da pari, nuove regole condivise.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here