Home Incontri ed Eventi Pellezzano: progetti e controllo dal basso per ridare dignità alla nostra comunità

Pellezzano: progetti e controllo dal basso per ridare dignità alla nostra comunità

2375
0
pellezzano-villa-comunale-coperchia-progetto-partecipato-movimento-5-stelle
pellezzano-villa-comunale-coperchia-progetto-partecipato-movimento-5-stelle

Il mese scorso il Meetup di Pellezzano con le sue 5 luminose stelle ( Capezzano, Capriglia, Cologna, Coperchia, Pellezzano ) ha organizzato la presentazione di un progetto di riqualificazione urbana per la villa comunale di Coperchia.
Tanti cittadini curiosi hanno partecipato all’incontro ascoltando con grande attenzione cosa avevano da dire questi strambi attivisti del movimento cinque stelle.

Dico strambi perche purtroppo viviamo in un paese dove la dialettica politica sui temi specifici ha lasciato il passo alla bagarre tra tifoserie in quest’arida arena delle elezioni perenni, perché ci siamo abituati a delegare totalmente la gestione dei beni pubblici a gruppi di affaristi scelti dalla politica senza pretendere in cambio forme di controllo e trasparenza sufficientemente validi, perchè abbiamo consentito l’approvazione di leggi ingiuste in deroga al nostro stesso pensiero critico in nome di una promessa di benessere sempre tradita e soprattutto perché abbiamo colpevolmente regalato il paese a chi ha finto in tutti questi anni di conoscere le soluzioni mentre nei fatti distruggeva coscientemente il futuro delle nuove generazioni.

Abbiamo deciso quindi, nella nostra comoda indifferenza e smisurata pigrizia, di premiare i leader e non le idee, dando cosi vita ad una competizione senza fine, uno show tra polli di batteria dove gli unici strumenti validi a raggiungere l’obiettivo del potere o del denaro sono rispettivamente la visibilità e la rete di interessi di cui ci si fa portavoce.

Dobbiamo assolutamente liberarci da questa visione demenziale della proposta politica.

Questi ragazzi sono lo spartiacque tra la rappresentanza sorda e cieca in cui siamo caduti e la democrazia partecipata a cui aspiriamo come movimento, sono il primo segnale per stimolare altri a non subire le decisioni passivamente.

Fatevi sentire e condividete il vostro pensiero sempre e comunque.
Partecipate.


Previous articleDi discarica si muore: Sant’Arcangelo Trimonte e la politica dei veleni e degli incompetenti
Next articleNel DEF il governo dona 3.8 miliardi di euro al MES. Chi crede ad Enrico Letta? Enlarge your PIL 2.5%
Angelo Tofalo cittadino eletto al Parlamento con il movimento 5 stelle nella XVII e XVIII legislatura, già Sottosegretario di Stato alla Difesa

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here