Home Articoli in evidenza Riaprono al pubblico i musei della Difesa

Riaprono al pubblico i musei della Difesa

687
0
Riaprono al pubblico i musei della Difesa
Scopri di più sui Servizi Segreti

La riapertura al pubblico dei musei è un gran bel segnale per il Paese, soprattutto in termini di ripresa e rilancio della cultura.

Dalla giornata di ieri, a Spezia, è possibile visitare il Museo Tecnico Navale, uno tra i più antichi al mondo, che ripercorre la storia della Marina Militare, dell’Arsenale militare e della marineria più in generale. Sono previsti ingressi contingentati, con un massimo di 30 persone alla volta. Dopo lo stop dovuto alla pandemia sarà presentata anche una mostra dedicata all’Arsenale e al suo ideatore e progettista, Domenico Chiodo.

A Vigna di Valle, sulle sponde del lago di Bracciano, riapre il Museo Storico dell’Aeronautica Militare. Ho avuto modo di apprezzarne le bellezze in più occasioni e ogni volta è sempre un’emozione unica. Nei suoi 4 grandi padiglioni custodisce 80 velivoli e tantissimi cimeli che raccontano in sequenza cronologica la storia del volo militare e quella degli uomini che ne furono protagonisti.

Scopri di più sui Servizi Segreti
Articolo precedenteCOVID, vaccino Astrazeneca: 249.600 dosi in partenza dall’aeroporto dell’Aeronautica Militare
Articolo successivoPerimetro di sicurezza nazionale cibernetica: votato e approvato il parere per lo schema di decreto del Presidente del Consiglio
Angelo Tofalo cittadino eletto al Parlamento con il movimento 5 stelle nella XVII e XVIII legislatura, già Sottosegretario di Stato alla Difesa

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui