Home Attività Parlamentare Chiude la storica vetreria salernitana, rischio lavoro e ambiente incombente!

Chiude la storica vetreria salernitana, rischio lavoro e ambiente incombente!

3303
0
pennitalia-salerno-chiude-lavoro-ambiente
pennitalia-salerno-chiude-lavoro-ambiente

Chiude la storica vetreria salernitana, rischio ambientale incombente! 

L’ex Pennitalia,  il ‘colosso’ economico salernitano per cinquant’anni, passata dagli americani ai giapponesi, non ha mai conosciuto la crisi, ma chiude la storica fabbrica.

Ecco il comunicato ufficiale >> clicca qui

Vecchio l’impianto, con il forno interamente da rifare, per i giapponesi troppi soldi da investire per rimodernare una fabbrica non più “contemporanea”.
 Questo è il verdetto per l’azienda e gli operai dell’azienda Agc Glass, conosciuta anche come ex Pennitalia, una azienda che si occupa della produzione di vetro di varie e specifiche tipologie. 


Quello che ci preoccupa adesso sono le problematiche ambientali di questa azienda lasciata in uno stato d’abbandono.


Si susseguono le segnalazioni di scarichi “non controllati”!

Interrogazione a risposta scritta
Al Ministro dell’Ambiente
Al Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti 
Al Ministro dello sviluppo economico
Per sapere – Premesso che:
L’AGC Flat Glass (l’ex-Pennitalia) produttore di Vetri a Salerno è definitivamente chiusa. 
Lo stabilimento presenta numerose criticità ambientali in quanto il forno dismesso, come riferisce una nota della stessa azienda proprietaria,  costruito nel 1962 risulta superato e il rimodernamento ha costi troppo elevati per la stessa azienda.
Tutti i 200 dipendenti sono stati licenziati, una parte di essi usufruisce della cassa integrazione, un’altra parte sono, ad oggi, disoccupati. 

Alla luce dei fatti esposti, in quale maniera il ministro voglia tutelare la sicurezza ambientale del sito. 

Quali azioni i Ministri vorrebbero attuare per lo stabilimento affinchè non diventi l’ennesimo capannone vuoto nella zona industriale di Salerno e per il reintegro e la tutela del lavoro dei dipendenti licenziati.

Previous articleScegliamo l’Europa che vogliamo senza la stampa di Matteo ed Angela
Next article1 anno di COPASIR: fai la domanda giusta sui servizi segreti!
Angelo Tofalo cittadino eletto al Parlamento con il movimento 5 stelle nella XVII e XVIII legislatura, già Sottosegretario di Stato alla Difesa

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here