Home Articoli in evidenza Giornata del ricordo dei Caduti nelle missioni internazionali per la pace

Giornata del ricordo dei Caduti nelle missioni internazionali per la pace

2155
1
12 novembre Giornata del ricordo dei Caduti militari e civili nelle missioni internazionali per la pace
Scopri di più sui Servizi Segreti

Sono trascorsi 15 anni. Erano le 10:40 ora locale, le 8:40 in Italia quando, il 12 novembre 2003, un’autocisterna irruppe nella Base Maestrale di Nassiriya, una delle due sedi dell’Operazione Antica Babilonia.

La missione di pace italiana in Iraq era stata avviata qualche mese prima con la partecipazione di tremila uomini, 400 dei quali appartenenti all’Arma dei Carabinieri.

L’autocisterna esplose all’interno della base e provocò la morte di 28 persone. Tra gli italiani persero la vita 12 carabinieri, 5 militari dell’esercito e 2 civili.

Con la legge 12 novembre 2009 n. 162, la Repubblica riconosce il 12 novembre quale “Giornata del ricordo dei Caduti militari e civili nelle missioni internazionali per la pace”.

Sento il dovere di ricordare i nomi di chi, animato da altissimo senso del dovere, quel giorno ha sacrificato la propria vita per servire il Paese e la Comunità Internazionale. Il coraggio e le storie di questi ragazzi non devono esser dimenticate.

Scopri di più sui Servizi Segreti

I Carabinieri: Massimiliano Bruno, Giovanni Cavallaro, Giuseppe Coletta, Andrea Filippa, Enzo Fregosi, Daniele Ghione, Horacio Majorana, Ivan Ghitti, Domenico Intravaia, Filippo Merlino, Alfio Ragazzi, Alfonso Trincone. I militari dell’Esercito: Massimo Ficuciello, Silvio Olla, Alessandro Carrisi, Emanuele Ferraro, Pietro Petrucci. I civili Marco Beci, cooperante, e Stefano Rolla, regista.

È dovere delle Istituzioni e di tutti noi rendere omaggio a tutti i caduti e fare in modo che il loro sacrificio non sia stato vano.

Pertanto oggi è anche l’occasione per ricordare l’impegno dei nostri meravigliosi ragazzi in uniforme impegnati in Italia e all’estero nelle missioni internazionali a difesa dei valori di libertà, di giustizia e di democrazia.

Articolo precedente11 novembre 1961: l’eccidio di Kindu | La storia delle Forze Armate
Articolo successivoHo donato 6000 euro a favore delle popolazioni colpite dalle alluvioni
Angelo Tofalo cittadino eletto al Parlamento con il movimento 5 stelle nella XVII e XVIII legislatura, già Sottosegretario di Stato alla Difesa

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui