Home Analisi politiche Il G.I.S. dei Carabinieri​ riceve la Bandiera di Guerra

Il G.I.S. dei Carabinieri​ riceve la Bandiera di Guerra

2299
1

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, su proposta del Ministro della Difesa, con Decreto del 22 aprile 2020, ha concesso al Gruppo di Intervento Speciale (GIS) dell’Arma dei Carabinieri la Bandiera di Guerra, simbolo dell’onore, delle tradizioni, della storia delle Forze Armate e del ricordo dei Caduti.

La Bandiera di Guerra accompagna la Forza Armata, il Corpo armato o il reparto cui è stata assegnata per tutta la sua vita operativa e viene difesa fino all’estremo sacrificio. Inoltre, il militare dinanzi ad essa presta il suo giuramento.

La consegna avverrà quando le condizioni legate alla diffusione del Covid-19 lo consentiranno.

Ho incontrato gli operatori del GIS nella loro sede di Livorno dove ho avuto modo di approfondire le tipologie dei compiti che svolgono e assistere a uno dei tanti addestramenti mirati a mantenere sempre alto il livello di preparazione psicofisica.

Il GIS è stato istituito nel 1978, in piena emergenza terrorismo, per idea, impulso e direttiva dell’allora Ministro dell’Interno, On. Francesco Cossiga, che visitando numerosi Paesi europei aveva acquisito un’approfondita conoscenza dei rispettivi reparti speciali.

Scopri di più sui Servizi Segreti
Articolo precedenteVisita al Covid-Hospital del Policlinico Militare Celio
Articolo successivoLa giornata mondiale della Croce Rossa Italiana e della Mezzaluna Rossa
Angelo Tofalo cittadino eletto al Parlamento con il movimento 5 stelle nella XVII e XVIII legislatura, già Sottosegretario di Stato alla Difesa

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui