european intervention initiative eii interrogazione senato della repubblica

Fase di approfondimento del governo su meccanismo di governance, negoziazione e rapporto tra commissione, operatori economici e Stati Membri e sistema di valutazione.

Ieri sono stato in IV commissione Difesa al Senato per trattare l’atto comunitario 476.

Parliamo di un atto legislativo dell’Unione Europea che riguarda il fondo europeo per la Difesa.

La relatrice è la senatrice Daniela Donno, vicepresidente di commissione.

La proposta di regolamento del Parlamento Europeo e del Consiglio che istituisce il fondo europeo per la Difesa ha lo scopo di finanziare ricerca e progetti in ambito Difesa in Europa.

Il fondo è di 13 miliardi di euro, 4,1 miliardi sono per la ricerca e 8,9 miliardi per l’implementazione di prototipi e attività di certificazione e collaudo degli stessi.

L’accesso ai finanziamenti è consentito agli operatori economici con sede dentro e fuori gli stati membri UE e molta rilevanza viene data proprio a progetti relativi alla cyber-security.

Al fondo potranno accedervi solo progetti collaborativi, ovvero coordinamenti di almeno tre aziende stabilite in tre diversi Stati membri.

Il Governo valuta positivamente questa proposta in esame pur essendo impegnato in una fase di approfondimento su alcuni aspetti essenziali quali il meccanismo di governance, la negoziazione delle convenzioni e dei progetti, il rapporto tra commissione, operatori economici e Stati Membri e naturalmente il sistema di valutazione del fondo.

In seguito abbiamo discusso l’atto comunitario n.5 insieme al relatore, Senatore Umberto Fusco.

Abbiamo ragionato sul piano d’azione riguardante la mobilità militare perché siamo tutti consapevoli che uniformare la legislazione per la movimentazione di uomini e mezzi sia un passo fondamentale se si aspira ad una cooperazione più stringente.

AEROMOBILI A PILOTAGGIO REMOTO

Oggi alle 15.00 sarò in IV Commissione alla Camera dei deputati per parlare di aeromobili a pilotaggio remoto e delle capacità di Intelligence, Surveillance and Reconaissance della Difesa.

Il relatore è Luca Frusone, un collega del MoVimento 5 Stelle che si è speso tantissimo sin dal 2013 sui temi della Difesa e della Sicurezza nazionale.

Più tardi, alle 16.30 circa, andrò a rispondere ad alcune interrogazioni parlamentari nell’aula del Senato della Repubblica. Se volete seguirmi potete collegarvi alla web tv cliccando qui.

Sono pronto a rappresentarvi senza risparmiarmi, inviatemi informazioni, considerazioni e dubbi sul mio operato.

Sento forte la responsabilità di valorizzare le istituzioni con la passione di chi ama profondamente il nostro Paese.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here