Visita al 4 Stormo aeronautica militare angelo tofalo sottosegretario ministro difesa movimento 5 stelle

Vi presento gli angeli custodi dei nostri cieli. Uomini e donne coraggiosi che rischiano la vita in nome della Sicurezza Nazionale.

Oggi sono stato a Grosseto per visitare il 4º Stormo, un reparto di caccia dell’Aeronautica Militare che opera al servizio della difesa aerea con il moderno Eurofighter Typhoon.

Ad accompagnarmi nella scoperta delle prerogative che fanno capo ai piloti appartenenti al 9º Gruppo Caccia e al 20º Gruppo Caccia il Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica Gen. S.A. Alberto Rosso.
Nei suoi occhi ho letto una profonda gioia nel mostrarmi i luoghi in cui ha comandato prima il 9° gruppo e poi l’intero stormo. Lo stesso Capo di Stato Maggiore della Difesa Gen. Enzo Vecciarelli ha guidato i piloti del cavallino rampante.

Di cosa si occupa questo Comando?
Quali sono gli studi e le prove fisiche che deve affrontare un pilota per essere capace di cavalcare un mezzo potente come l’Eurofighter Typhoon?
Quali sono le capacità che abbiamo già raggiunto e quali i tempi di reazione in risposta ad un evento critico che riguardi il dominio aereo?
In che modo cooperiamo con la NATO e quali responsabilità abbiamo a livello internazionale?

A questa e ad altre domande ha risposto l’attuale Comandante, il Colonnello Urbano Floreani, un profondo conoscitore di uomini, mezzi e capacità dell’Aeronautica Militare.

I principali compiti istituzionali del 4° Stormo sono l’abilitazione a volare sull’EFA e il controllo e la sorveglianza dello Spazio Aereo per la Difesa del nostro Paese. Nello specifico il Reparto è impegnato nel Servizio di allarme dello Spazio Aereo, 365 giorni all’anno, 24 ore al giorno.

Quando si parla di tecnologie così complesse il raggiungimento degli obiettivi in ogni operazione sono sempre il frutto di un lavoro corale. Il pilota è la punta di un iceberg sorretto dalle professionalità appartenenti agli organi integranti del 4º Stormo: l’ufficio comando, l’ufficio operazioni, l’Infermeria di Corpo e l’ufficio sicurezza volo.

Quando ho chiesto al Generale Rosso quanto sia complicato far combaciare queste responsabilità con i propri affetti la risposta è stata:

“Nella linea gerarchica militare la moglie ha 2 gradi in più, i figli un grado in più, gli animali lo stesso grado ma con maggiore anzianità.”

Quando fai un lavoro così importante per la Nazione l’ironia aiuta a stemperare le tensioni, una sana goliardia nell’attesa che suoni una sirena d’allarme e si salga sul proprio velivolo in pochi minuti urlando al cielo: “A la chasse!

Le emozioni che mi hanno regalato gli uomini e le donne dell’Aeronautica Militare le porterò sempre con me. Diffondere il loro attaccamento al Paese sarà la mia missione di vita.

Visita al 4 Stormo aeronautica militare angelo tofalo sottosegretario ministro difesa movimento 5 stelle
Il Sottosegretario di Stato alla Difesa, Angelo Tofalo, in visita al 4° Stormo

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here