Restituzione-stipendio-parlamentare-nel-fonso-per-le-piccole-e-medie-imprese-angelo-tofalo
Restituzione-stipendio-parlamentare-nel-fonso-per-le-piccole-e-medie-imprese-angelo-tofalo

Stiamo ripartendo per un lungo e faticoso inverno e questo nuovo versamento è quasi terapeutico.

Certo è che quando calcoli la cifra da versare per un attimo hai un senso di stranezza, quasi come le vertigini; ma quando girando per le città vedi sempre più serrande calate, industrie chiuse e lavoratori per strada sale subito una gioia immensa nell’affrontare il fatidico click.

Vorremmo cambiare immediatamente l’andamento di questo Paese spostando con il massimo della tranquillità alcune semplici voci di spesa, dall’inutile voragine militare alle necessità del comparto sociale, dagli sprechi di gran parte dei carrozzoni politici italiani al reddito di cittadinanza e così via.

Purtroppo hanno fatto squadra quelli che fingevano di essere “diversamente” politici, ora combattono insieme e non più per difendere gli ideali alla base della propria storia ma per difendere con efficacia il potere che deriva dal proprio ruolo.

Ogni giorno cerchiamo di far emergere questo modus operandi ma siamo schiacciati tra gruppi di potere politici e gruppi di potere editoriali, ed entrambe giocano la propria partita con un timer che segna inesorabilmente il tempo.

Sappiamo che ci vorrà ancora un po’ ed intanto tamponiamo con dei gesti che ci ricordano la nostra vera essenza, il nostro è un servizio civile temporaneo prestato alla nazione in una situazione di estrema emergenza democratica.

Con 72.000 euro puoi comprare 2 candidature nel listino bloccato del PD, puoi tappezzare una città con manifesti abusivi, puoi comprare un po di consenso in tv… oppure, come ha deciso il MoVimento 5 Stelle, puoi investire nelle piccole e medie imprese italiane e guardare negli occhi chi ti ha mandato in Parlamento con la forza della coerenza, sapendo che giovani disoccupati ne avranno benefici.

Siamo oltre la spending review, siamo oltre gli annunci di chi nasconde i propri interessi dietro leggi inutili, siamo oltre il classico “vorrei ma non posso” all’italiana che blocca da più di 20 anni questo Paese.

La trasparenza deve diventare un’esigenza di ogni cittadino e non il gesto sporadico di un politico controcorrente, la nostra missione è dimostrare la validità di un metodo che ha come unico scopo il riavvicinamento tra il Parlamento e le reali esigenze di un popolo.

Presto gli italiani si renderanno conto che quel sentimento che i media hanno spacciato per coraggio era solo spavalderia di un gruppo di potere che di nuovo ha solo l’età anagrafica di alcuni componenti.

Sono certo che non serviranno altri 20 anni di democrazia cristiana per stimolare un guizzo d’orgoglio e coraggio nel popolo italiano.

Per ora cerchiamo di dimostrare che un’altra strada c’è ed è a portata di mano, pronta per essere percorsa da chi ha deciso che l’intelligenza di tanti non può essere soffocata dalla furbizia di pochi.

Siamo pronti per un nuovo rinascimento italiano fatto di onestà e coerenza.

bonifico restituzione stipendio angelo tofalo aprile 2014
bonifico restituzione stipendio angelo tofalo aprile 2014
bonifico restituzione stipendio angelo tofalo maggio 2014
bonifico restituzione stipendio angelo tofalo maggio 2014
bonifico restituzione stipendio angelo tofalo giugno 2014
bonifico restituzione stipendio angelo tofalo giugno 2014

 

Ecco i link alle vecchie restituzioni:

>> Primo versamento alle PMI

>> Restitution Day? Parola d’ordine Trasparenza

>> I numeri e le facce della trasparenza: rendicontazione parlamentari a 5 stelle

>> Credito alle piccole e medie imprese! Sono l’ossatura dell’Italia

>> Fanculo i soldi dello stipendio parlamentare, siamo qui solo per passione!

 >> Stipendio parlamentare: nuovo versamento mentre gli altri chiacchierano

>> Rimborsi elettorali e stipendi dimezzati: la rivoluzione dei cittadini portavoce!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here